Report Forex della settimana che va dal 21 al 25 marzo!

La settimana appena conclusa è stata caratterizzata da eventi sicuramnete eccezionali, sopratutto nelle giornate di giovedi e venerdi si sono avuti movimenti di prezzo da brividi, speculazioni di grande entità che hanno rotto ogni equilibrio facendo registrare minimi assoluti su diverse coppie, solo con gli interventi da parte delle banche centrali la situazione è tornata ad un maggiore equilibrio anche se fino alla chiusura la volatità è stata eccessiva. Gli scenari per questa settimana ci suggeriscono come sempre di operare con estrema prudenza, anche perchè non ci è dato sapere se non a cose fatte quando gli interventi apertamente dichiarati cesseranno e nè tanto meno conosciamo l'entità, quindi motivo in più per essere cauti e sottolineo ancora una volta di posizionare gli ordini con stop loss contestualmente alla loro apertura. Detto questo analizziamo ora la situazione per le coppie che segue questo report, gli obiettivi indicati ancora una volta sono stati raggiunti e superati regalandoci ottime soddisfazioni, nello specifico dalle indicazioni che ci arrivano dal mercato possiamo dedurre sostanzialmente una debolezza ormai cronica del dollaro che continua a perdere valore nei confronti di tutte le altre valute ed in particolar modo del franco svizzero, tant'è che si è registrato un nuovo minimo storico a 0.8925, stessa cosa nei confronti della moneta nipponica.

Per quanto riguarda EUR/USD sembra che il trend sia tornato quello ante crisi greca e irlandese e questo per le note correlazioni esistenti nel mercato trascina anche cable nonostante la situazione macroeconomica della Gran Bretagna non sia delle migliori.

Ultimo accenno alla situazione libica che con i nuovi scenari che si prospettano all'orizzonte con l'imminente intervento dell'ONU, ha dato  nuova fiducia al mercato facendo scendere, anche se non di molto, il prezzo del greggio.

Passiamo ora ai livelli per questa settimana:

EUR/USD

Il livello di riferimento per questa settimana è 1.4160 sopra troviamo 1.4221 - 1.4282 - 1.4383 - 1.4404. Sotto troviamo invece 1.4099 - 1.4038 - 1.3977 - 1.3916 - 1.3855.

GBP/USD

Il livello di maggior interesse per cable è 1.6235 sopra tale livello troviamo 1.6266 - 1.6327 - 1.6357 - 1.6388 - 1.6418. Sotto abbiamo invece 1.6205 - 1.6174 - 1.6113 - 1.6052.

USD/CHF

Per questa coppia livello di riferimento maggiore lo troviamo a 0.9033 sopra troviamo 0.9064 -0.9155 - 0.9216 - 0.9277 - 0.9308. Sotto invece abbiamo 0.9003 - 0.8972 - 0.8925 - 0.8888 .

USD/JPY

Il livello più significativo è 81.25 sopra tale livello troviamo 82.03 - 82.42 - 82.81 - 83.59 - 83.98 - 84.38. Sotto invece abbiamo 80.47 - 80.08 -79.69 - 78.91 - 78.13 - 77.34 - 76.56.

A cura di Francesco Dipino

Buon Trading Domenico e Francesco!

Reazioni:

0 commenti:

Risk warning

Forex e CFD sono prodotti con leva. Possono essere non adatti a tutti in quanto presentano un elevato grado di rischio per il capitale e si può perdere più dell' investimento iniziale. Prima di iniziare a fare trading è necessario assicurarsi di comprendere tutti i rischi.

Forex, spread bets and CFDs are leveraged products. They may not be suitable for you as they carry a high degree of risk to your capital and you can lose more than your initial investment. You should ensure you understand all of the risks.